Tre nuove serie originali italiane stanno arrivando su Netflix

Tre nuove serie originali italiane stanno arrivando su Netflix

Netflix ha annunciato tre nuovi spettacoli in programma mentre aumenta le sue operazioni in Italia. Anche se suonano meno grintosi delle serie di successo come Suburra o Baby, promettono qualcosa di diverso.

Curon

“Questo è uno “spettacolo di genere con elementi soprannaturali”, ambientato in un villaggio del nord Italia. una madre e i suoi figli adolescenti tornano nel suo misterioso villaggio natale nel nord Italia solo per scoprire cosa si nasconde sotto la superficie del suo passato”, secondo Netflix.

Il regista Ezio Abbate è stato anche uno scrittore su Suburra, il primo originale italiano di Netflix. Curon sarà prodotto da Indiana Productions e segnerà il primo accordo Netflix per l’azienda milanese, che si sta espandendo in TV.

Tre passi sopra il cielo

Three Steps Over Heaven è stato adattato in serie in Spagna, dove la serie è stata un successo. La serie italiana sarà prodotta da Cattleya di proprietà di ITV, la principale società di produzione italiana dietro Suburra.

In questa serie, che trasporrà l’ambientazione del film italiano da Roma a uno scenario di gare motociclistiche sulla costa adriatica, “un’attrazione innegabile” riunirà due personaggi, Sally e Ale, “dai loro mondi diversi”, afferma Netflix.

Fedeltà

Questa storia di una coppia milanese di circa 30 anni è un adattamento dell’omonimo romanzo italiano bestseller “Fedeltà”. Netflix ha appena acquisito i diritti di adattamento cinematografico dal libro, che è finalista per il miglior premio letterario italiano, il Premio Strega.

Oltre a queste tre nuove serie, Netflix ha recentemente annunciato un film originale italiano.

Lo Spietato, diretto da Renato De Maria, racconta la storia di un gangster milanese, interpretato dal celebre Riccardo Scamarcio. Prodotto da BIBI Film e RAI Cinema, il film sarà distribuito brevemente nelle sale italiane dall’8 al 10 aprile, a causa di una nuova legge italiana, per poi essere pubblicato globalmente su Netflix il 19 aprile.

E anche la seconda stagione di “Baby”, che prende spunto da un anello di prostituzione giovanile a Roma, è in produzione.

Inoltre, sebbene possano essere più difficili da seguire per gli spettatori non italiani, ci sono anche tre originali show di cabaret (“stand-up comedy”) tutti italiani.

Tra gli altri lavori precedentemente annunciati da Netflix in Italia si trova Luna Nera (Black Moon), una nuova serie originale basata su un manoscritto inedito sulle donne accusate di stregoneria nell’Italia del XVII secolo.

“L’Italia è una culla di grandi narratori e talenti straordinari, e il nostro obiettivo è trovare quelle voci uniche e molto locali che possano entrare in risonanza con gli amanti della TV di tutto il mondo”, ha dichiarato Kelly Luegenbiehl, Vice Presidente di International Original Series per Europa e Africa.

“Questo nuovo raccolto di progetti è molto diverso e verrà girato in tutta Italia”.

Netflix è stato lanciato in Italia nel 2015. Non sono stati pubblicati dati sul pubblico ufficiale, ma i media locali stimano che il servizio abbia avuto circa 1,4 milioni di abbonati in Italia lo scorso anno e che tale numero raggiungerà due milioni entro la fine del 2019.

Clementina Conti

Laurea in marketing e comunicazione con specializzazione in moda e beni di lusso. Da piccola organizzare sfilate di moda era la sua passione… Da “grande” non ha potuto non far diventare la moda parte integrante della sua vita. Ama viaggiare e la sua curiosità la porta ad affrontare sempre nuove sfide.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *