Home / MOTORI / Auto / Sicurezza stradale e tuning, la Polizia tedesca su una Golf R strabiliante
Polizia tedesca a bordo di una Golf R strabiliante

Sicurezza stradale e tuning, la Polizia tedesca su una Golf R strabiliante

Arriva al terzo anno di attività il progetto “Tune It! Safe!” promosso dalla Associazione dei Preparatori di Auto e il Ministero Federale dei Trasporti della Germania.

Dopo Chevrolette e Ford, in questo 2018 il modello che accompagna e fa da punto di riferimento per la campagna è una speciale Volkswagen Golf.

Un tuning in tutta sicurezza

Questa vettura è stata offerta alla Polizia tedesca con alcuni dettagli che la rendono davvero unica: in particolare, il “tocco” in più deriva dalle personalizzazioni disposte dalle officine del noto tuner Oettinger, che ha inventato il kit “Autobahnpolizei”, allestito specificamente per il corpo di sicurezza tedesco, sin dalla verniciatura esterna.

Come in TV

Sulla livrea dell’auto infatti sono stati scelti i colori tipici della Polizia del Paese tedesco, con giallo, bianco e blu ad attrarre l’attenzione e gli sguardi, richiamando le scene del noto Tv show “Squadra speciale Cobra 11”, in cui fanno bella mostra di sé i responsabili del reparto specializzato nei pattugliamenti, nei soccorsi e nella gestione delle emergenze sulle autostrade tedesche. E dopo la Chevrolette preparata giunta nel 2016 e la successiva Ford Mustang, per questo 2018 la scelta del tuning è ricaduta su una vettura “domestica“.

La Golf R 400 si rifà il look

Protagonista dell’elaborazione, come detto messo a punto da una factory che da decenni abbina la propria attività alla produzione Volkswagen, è appunto la massima evoluzione di Golf 7: un’auto che, vanta già di base caratteristiche eccezionali, rese ancora più estreme da Oettinger.

La “Golf R 400” Oettinger della Polizia è decisamente aggressiva, sia esteticamente che dal punto di vista tecnico, con grandi interventi anche sul versante del motore.

Novità anche sotto al cofano

Rispetto alla Golf R di serie, questa versione riservata alla Polizia tedesca monta sotto al cofano un motore quattro cilindri 2.0 TSI che eroga 400 CV di potenza (contro i 310 CV di serie, vale a dire oltre il 30 per cento in più) e 500 Nm di coppia trasmessi alle quattro ruote attraverso il sistema di trazione integrale 4Motion e la trasmissione a doppia frizione DSG.

Tradotto in altri termini, questo pacchetto consente di trasformare la compatta tedesca in una vera e propria super care, che scatta da 0 a 100 km/h in 3,6 secondi e raggiunge i 290 km/h di velocità massima.

Le caratteristiche messe a punto

Tornando all’esterno, la Golf “ritoccata” sfoggia anche un inedito body-kit aerodinamico che rende più aggressivi il paraurti anteriore e quello posteriore, e poi ancora un grande alettone posteriore e un diffusore con quattro terminali di scarico da 90 mm di diametro.

Completano l’operano alcune modifiche al telaio, come le sospensioni ribassate e i cerchi in lega da 20 pollici, che nascondono freni sovradimensionati con pinze fisse e dischi perforati.

Non dimenticare la sicurezza

Da questo scritto e descritto si comprende che la versione “tuned” della Golf esibisce un carattere decisamente più orientato alla potenza, sia in termini di immagine che di prestazioni; questa è una delle caratteristiche più richieste nell’ambito dell’aftermarket e delle personalizzazioni, per rendere le vetture quanto più possibile simili e vicine ai desideri del singolo appassionato.

La campagna di sensibilizzazione intende invitare gli automobilisti tedeschi a badare sempre alla sicurezza, anche con gli interventi, e la scelta di “sponsorizzare” le auto della Polizia va proprio in questa direzione.

About Alessandra Fumagalli

GUARDA ANCHE

La McLaren 570GT si fa all black, in cento esemplari unici

La McLaren 570GT si fa all black, in cento esemplari unici

McLaren Special Operation (MSO), la divisione su misura di McLaren Automotive, amplia l’offerta per la …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *