Popcorn: ecco come mangiarli al di fuori del cinema

Popcorn: ecco come mangiarli al di fuori del cinema

Chi è che non ama i popcorn!

Eppure l’uso che se ne fa è limitato a quando ci si reca al cinema, oppure a quando si sceglie di vedere il film a casa seduti comodamente sul proprio divano.

Forse in molti non sanno che i popcorn possono essere impiegati anche in altri modi, al fine di creare pietanze sia dolci che salate.

Il “trucco”? Considerarli dei veri e propri ingredienti. In questo articolo vi sveleremo alcuni degli impieghi che questo snack ha all’interno delle nostre cucine.

Anzitutto i popcorn, con sorpresa di molti, sono ottimi impiegati come contorno nei secondi di carne.

Federico Sisti, chef del Ronchettino, ha messo a punto una ricetta realizzata proprio con i popcorn ovvero la lingua di vitello alla griglia con saba, scalogno glassato al jus di vitello, crema di topinambur ed, infine, i nostri amati popcorn.

Ecco cosa racconta lo chef in merito alla sua ricetta: “I pop corn sono cotti con olio extra vergine d’oliva, e sono insaporiti con fior di sale. È come se fosse il contorno del piatto stesso: la rotondità del mais si sposa con la crema di topinambur e accompagna la lingua con una nota leggermente croccante. La crema di topinambur al palato ricorda il sapore del mais, quindi il pop corn diventa un filo conduttore”.

Si tratta di un contorno che esalta contrasti ed analogie, grazie ad una ricetta che è caratterizzata dal contrasto del gusto del topinambur con l’agrodolce del mosto cotto.

Tali gusti si contrappongono, infine, alla dolcezza del sapore della lingua ed alla croccantezza dei popcorn.

I popcorn vengono impiegati nella preparazione dei dolci e dei gelati.

I popcorn si utilizzano bene nei dessert, specialmente quando vengono impiegati per fare il gelato.

A parlarne è lo chef Roberto Di Pinto, l’autore di un golosissimo dolce denominato “Sacro e Profano”: esso non è altro che un babà al rum, con il gelato al popcorn, che si completa con una finitura di popcorn salati e caramellati.

I popcorn, infine, possono essere utilizzati per la preparazione di drink particolari, dei topping ed anche degli sciroppi.

Luca Angeli, bar manager del Four Seasons Hotel Milano, presenta “Over the Top”: una creazione a base di rum all’ananas, succo di mango, succo di lime, sciroppo di popcorn e ginger beer.

Maria Cirillo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *