Home / MOTORI / Moto / Nuova Kawasaki Ninja ZX-10RR, i ritocchi che non si annunciano
Nuova Kawasaki Ninja ZX-10RR, i ritocchi che non si annunciano

Nuova Kawasaki Ninja ZX-10RR, i ritocchi che non si annunciano

Quante smorfie, da parte di chi si dichiara deluso per aver scoperto una Kawasaki Ninja ZX-10RR sostanzialmente confermata nei suoi aspetti generali, a parte qualche ritocco del look.

Come si dice? Cavallo che vince non si cambia. Giusto? E dunque, ben venga che la moto giapponese campione del mondo della SBK si conferma nella sostanza anche per il 2018.Nuova Kawasaki Ninja ZX-10RR, i ritocchi che non si annunciano

Tuttavia, se il direttore di Kawasaki Europa Morihiro Ikoma, annuncia che la nuova Ninja è la base perfetta per il successo nelle corse, un motivo ci sarà.

E anche, ci sarà o no un motivo se il resto dei dettagli più determinanti, quelli che faranno la differenza sulle prestazioni, non siano ancora resi noti?Nuova Kawasaki Ninja ZX-10RR, i ritocchi che non si annunciano

Un dato sembra certo, che la promessa di felicità sarà rispettata. La storia parla chiaro: «Nelle mani dei nostri piloti KRT, Jonathan Rea e Tom Sykes – commenta Morihiro Ikoma – la Ninja ZX-10RR ha ottenuto Pole position , giri veloci, vittorie di gara e, in ultima analisi, il titolo mondiale nel campionato SBK 2017 già nel suo primo anno di produzione».

E se un giapponese promette, un giapponese mantiene: «Ai team e ai piloti – ha aggiunto – questa nuova Ninja ZX-10RR 2018 promette uno straordinario pacchetto di prestazioni, dimostrandosi una basperfetta per il successo nel mondo delle corse».Nuova Kawasaki Ninja ZX-10RR, i ritocchi che non si annunciano

I ritocchi

Va bene, si tratta di piccoli accorgimenti estetici, sul serbatoio azoto delle forcelle anteriori, ora argentati anziché rossi come in passato.

Oppure, sulle regolazioni poste sulla sommità delle forcelle, che presentano ora una diversa colorazione: sono verdi anziché nel precedente rosso.Nuova Kawasaki Ninja ZX-10RR, i ritocchi che non si annunciano

Nulla è casuale. I piccoli e apparentemente insignificanti ritocchi esteriori, potrebbero, in realtà, annunciare “piccoli” ma determinanti perfezionamenti interiori. Con buona pace degli scettici.

About Diego Marino

GUARDA ANCHE

Arriva la nuova Suzuki SV650X-TER, edizione limitata e prezzo basso

Arriva la nuova Suzuki SV650X-TER, edizione limitata a basso prezzo

Dalla fine di febbraio la gamma delle naked di Hamamatsu si amplia con l’arrivo della …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *