Novità in fatto di make-up: ecco il Boy Beat

Novità in fatto di make-up: ecco il Boy Beat

Il trucco c’è ma non si vede”: quante volte abbiamo sentito dire questa frase?

Beh è diventata una delle tendenze, in fatto di make-up, per questa nuova primavera 2019.

La novità ha un nome ovvero “Boy Beat”: si tratta di una tipologia di make-up volto alla creazione di un maquillage molto naturale, al fine di strutturare i lineamenti del volto rendendoli squadrati e netti al pari di quelli dei ragazzi.

Questa nuova tendenza è così in voga che su Instagram, negli ultimi tempi, sta spopolando l’hashtag #BoyBeat.

Proprio su questo social network aumentano le foto di trucchi nude, così come su internet è possibile trovare numerose foto delle star che adottano proprio questa tipologia di make-up: Beyoncé ne è un chiaro esempio.

Sir John, il make-up artist delle star internazionale, ultimamente si è espresso a riguardo.

Ecco quali sono state le sue parole in merito al BoyBeat: “Si tratta di un modo androgino di guardare al trucco che è maschile e allo stesso tempo femminile, un approccio senza sforzo alla bellezza. No a fronzoli o abbinamenti eccessivi: bella pelle, viso strutturato, sopracciglia prominenti e ciglia pulite”.

Anche la youtuber Sarah Cheung ha parlato del Boy Beat, definendolo come la tendenza make-up che ha lo scopo di evidenziare ciò che di solito viene considerato un difetto, ribaltando il concetto di bellezza e perfezione che viene mostrato dai media e quindi anche dai social network.

Ma quali sono gli elementi che contraddistinguono la tendenza make-up del Boy Beat?

Partendo dalle sopracciglia è possibile disegnarle, ma queste verranno pettinate verso l’alto seguendo le ultime tendenze del momento.

Inoltre, è importante che esse siano folte, scure e non troppo pettinate. Si inoltre al fondotinta ed al correttore, i quali potranno essere stesi anche con le mani.

Il Boy Beat prevede anche un leggero contouring, utilizzando una polvere di un colore un po’ più scuro, al fine di ridefinire i lineamenti del viso ed in particolare di mascelle, zigomi, tempie, fronte, naso e guance.

L’obiettivo è quello di ricreare, sulla pelle, il classico effetto “primo sole”.

Un’altra caratteristica del Boy Beat è la creazione di lentiggini sul viso, soprattutto per chi non ne abbia. Non sono ammessi eyeliner, mascara a meno che non sia trasparente, no ai rossetti a meno che non si tratti di lip balm leggermente colorati.

Maria Cirillo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *