Home / FUTURO / L’idrogeno è il carburante del futuro. Raddoppia l’Hydrogen Council
L'idrogeno è il carburante del futuro. Raddoppia l'Hydrogen Council

L’idrogeno è il carburante del futuro. Raddoppia l’Hydrogen Council

L’Hydrogen Council accoglie undici nuovi membri dall’Asia, dal Nord America e dall’Europa. Salgono a bordo le principali compagnie internazionali dell’energia e non solo.

L’Hydrogen Council è un’iniziativa globale di aziende leader nel settore dell’energia, dei trasporti e dell’industria con una visione unitaria e un’ambizione a lungo termine per favorire la transizione energetica.

L’adesione al Consiglio è quasi raddoppiata a un anno dal suo lancio.

I nuovi membri

Si uniscono come membri dello steering i marchi 3M, Bosch, China Energy, Great Wall Motor, JXTG Nippon Oil & Energy Corporation e Weichai, insieme a Hexagon Composites, Marubeni, McPhy, Nel Hydrogen e Royal Vopak a livello di supporto.

Dal suo lancio all’inizio del 2017, l’Hydrogen Council, ha dunque raddoppiato le sue dimensioni, coprendo ora tutti i mercati chiave.

Oltre ai loro investimenti e progetti individuali in corso, quest’anno i membri del Consiglio uniranno le forze per guidare il cambiamento, accelerando il ritmo su scala globale.

Con il crescente interesse dei responsabili delle politiche ambientali e degli investitori in tutto il mondo, i prossimi cinque o dieci anni potrebbero vedere un decisivo cambiamento nella diffusione delle tecnologie dell’idrogeno.

Come cambia il mercato

Gli scenari che si prospettano vedono le tecnologie dell’idrogeno impegnate a soddisfare il 18% delle richieste finali di energia del mondo.

Ciò eviterà l’immissione di 6 miliardi di tonnellate di CO2 nell’ambiente e creerà, nel contempo, un mercato con ricavi di 2,5 trilioni di dollari l’anno, fornendo 30 milioni di posti di lavoro entro la metà del secolo.

About Diego Marino

GUARDA ANCHE

Volkswagen al lavoro sull'auto del futuro con la Golf virtuale

Volkswagen al lavoro sull’auto del futuro con la Golf virtuale

Fabbrica Volkswagen, Dipartimento di Sviluppo Tecnico, Padiglione 70: una Golf si avvicina. Il padiglione non …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *