Jason Momoa ha rivelato che l’aneurisma cerebrale di Emilia Clarke era davvero serio

Jason Momoa ha rivelato che l’aneurisma cerebrale di Emilia Clarke era davvero serio

“Ho fatto parte di tutta questa situazione a lungo. Abbiamo avuto così tante paure”.

Il mese scorso, la star di “Il trono di spade”, Emilia Clarke, ha rivelato di aver vissuto diversi aneurismi cerebrali potenzialmente letali che sono iniziati dopo la prima stagione della serie tv.

Emilia è riuscita a tenere i suoi problemi di salute fuori dalla pubblica opinione per anni, ma in un saggio per il New Yorker ha rivelato di essere stata sottoposta a urgente intervento chirurgico nel 2011 dopo essere stata diagnosticata con un’emorragia subaracnoidea – un ictus a cui un terzo dei pazienti non riesce a sopravvivere.

Scrisse: “Non avevo mai provato paura in quel modo – un senso di morte in chiusura. Potevo vedere la mia vita futura, e non valeva la pena di essere vissuta. Io sono un attrice, ho necessità di ricordare le mie battute. Non ricordavo persino il mio nome, nei miei momenti peggiori, volevo staccare la spina, ho chiesto allo staff medico di lasciarmi morire. Il mio lavoro, il mio intero sogno su quale sarebbe stata la mia vita, centrato sulla lingua, sulla comunicazione. Senza quello, ero persa.”

Emilia ha continuato dicendo che durante le riprese della serie tv, sentiva che stava per morire “ogni minuto di ogni giorno”.

Ha scritto: “Ho detto ai miei capi di “Il trono di spade” delle mie condizioni, ma non volevo che fosse un argomento di discussione pubblica: lo show doveva andare avanti! La seconda stagione sarebbe stata la mia peggiore. Non sapevo cosa Daenerys stesse facendo, se devo essere sincera, ogni minuto di ogni giorno pensavo che sarei morta “.
Bene, il co-protagonista di Emilia, Jason Momoa, che ha interpretato il marito nello show, ha rivelato quanto fossero severi gli aneurismi, rivelando che “la persero quasi” la prima volta.

Parlando con ET, Jason ha spiegato: “Sono molto triste perché l’abbiamo quasi persa la prima volta, l’amo tanto e lei è qui per fare grandi cose e le insegnerà al mondo”.

E Jason ha continuato dicendo che è a conoscenza della sua malattia da “molto tempo”, aggiungendo che è ammirato dal coraggio della sua amica.

Ha detto: “Sono stato un po ‘parte dell’intera situazione per molto tempo, quindi abbiamo avuto tante paure e abbiamo cercato di trovare il modo giusto di uscirne. Penso solo che sia bello. Lei è così coraggiosa nell’aiutare il mondo e nel cercare di sensibilizzare la gente su questa condizione “.

Clementina Conti

Laurea in marketing e comunicazione con specializzazione in moda e beni di lusso. Da piccola organizzare sfilate di moda era la sua passione… Da “grande” non ha potuto non far diventare la moda parte integrante della sua vita. Ama viaggiare e la sua curiosità la porta ad affrontare sempre nuove sfide.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *