I vantaggi della medicina estetica nel trattamento delle imperfezioni

Con il trascorrere del tempo è possibile che la pelle si rilassi, e sia oggetto dell’insorgere di inestetismi della cute che possono interessare la zona intorno agli occhi, creando nella maggior parte dei casi una sensazione di disagio non indifferente.

In particolare, le conseguenze maggiori consistono nel rilassamento della cute, nella formazione delle rughe, gonfiore e borse sotto agli occhi e infine nelle occhiaie.

Tra i principali fattori che causano problemi di questo tipo vi sono l’età, il fumo, lo stress, alterazioni dal punto di vista della micro-circolazione, predisposizione genetica e molto altro ancora.

Per fronteggiare questa particolare tipologia di inestetismi oggi esistono non pochi trattamenti specializzati che, insieme alle tecniche più avanzate di medicina estetica, consentiranno di intervenire in maniera efficace nella zona interessata facendo a meno di ricorrere al chirurgo estetico.

La Dottoressa Jlenia LoNigro è un chirurgo plastico, medico estetico di Smart Clinic «Le Due Torri».

Ecco cosa ha affermato a tal proposito: «per prima cosa è necessario valutare con attenzione la tipologia di inestetismo e verificare le cause che possono essere alla base. Solo dopo sarà possibile individuare il trattamento o i trattamenti più indicati per il singolo caso, da quello di medicina estetica fino, nei casi più compromessi, alla blefaroplastica chirurgica o con il laser».

Per quanto riguarda l’inestetismo delle occhiaie, che interessa anche i giovani, gli esperti propongono un particolare filler di acido ialuronico che presenta proprietà ristrutturanti, riempitive e schiarenti.

Questo è una particolare tipologia di acido che, rispetto agli altri acidi ialuronici, riesce a colmare quella sorta di vuoto che le occhiaie vanno a creare.

Il risultato è il ripristino dei volumi perduti, stando attenti a non rendere gonfia la palpebra inferiore.

In tal modo non si fa altro che attenuare lo svuotamento causato dal tempo che avanza, ma anche quel fastidioso effetto scuro che le occhiaie danno alla parte inferiore degli occhi.

Per quanto riguarda il trattamento da attuare si inizia con l’applicazione del ghiaccio, il quale funge da anestetico locale, che ha lo scopo di ridurre il livido.

Si procede poi con le iniezioni del prodotto, lungo tutta la zona inferiore all’occhio.

Un altro inestetismo molto diffuso è quello delle borse, le quali possono essere trattate con la radiofrequenza mediante l’utilizzo di onde elettromagnetiche.

Si tratta di una tecnologia innovativa volta alla trasformazione dell’energia elettrica in calore che penetra sino al derma.

Maria Cirillo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *