giovedì , 17 agosto 2017
Home / MODA / Gioielli / I nuovi gioielli di Chanel in una Flying Cloud dedicata a Coco
Chanel presenta la collezione di gioielli Flying Cloud, dedicata a Coco

I nuovi gioielli di Chanel in una Flying Cloud dedicata a Coco

Può sembrare il nome d’una giovane squaw irochese, Nuvola Volante. Flying Cloud è la nuova collezione di gioielli Chanel, ispirata ai moti creativi di Coco nei suoi anni radiosi.

È anche, naturalmente, il nome dello yacht di “Bendor” Hugh Grosvenor, Duca di Westminster, un uomo tra i più importanti nella vita della designer.Chanel presenta la collezione di gioielli Flying Cloud, dedicata a Coco

Flying Cloud di Chanel Fine Jewelry

Gabrielle, la “sarta” che sapeva “scolpire” anziché cucire e, come gli scultori, ha tolto materia anziché aggiungerla, ha vissuto per vestire il lusso di forme povere.

Nelle forme povere ma rigide e anche poetiche di Gabrielle c’è la vita quotidiana di un popolo – di terra o di mare – con i suoi inghippi e le sue regole, i suoi daffare. E ci sono le sue stesse radici.

La personalità di Coco era caratterizzata da contrapposizioni: la durezza granitica dei paesaggi della sua infanzia, la purezza rigorosa dell’abbazia di Aubazine, la robustezza delle brughiere scozzesi.

Dall’estrema durezza di un paesaggio pietroso all’amplesso morbido e fluido tra l’acqua del mare e la luce solare, questi luoghi situati sui bordi della terra evocano anche i suoi grandi incontri.

Come quelli che avvenivano con il suo amante Arthur Boy Capel, tra la costa normanna di Deauville e la costa basca.

Oppure Venezia e Serge Diaghilev, la Riviera del Duca di Westminster, Cocteau e Picasso: ogni luogo è una storia che aggiunge colore e tono, diverse volte, alle successive fasi della vita di Coco.

La collezione

Nasce da certi momenti di vita raggiante di Mademoiselle, l’ispirazione della collezione Flying Cloud di Chanel Fine Jewelry, in due capitoli.

Il primo capitolo reinventa gli elementi più semplici e più necessari alla vita in mare: boe scolpite in oro bianco, lapislazzuli e perle coltivate nella linea Float Precious.

Oppure, corde in oro e diamanti per la raccolta Sparkling Lines, àncore in oro bianco, perle e zaffiri per la linea Yachting Day.

E poi vele, bussole e tatuaggi, in oro bianco o giallo con zaffiri e diamanti per Sailor Tattoo.

Per non parlare delle infinite sfumature delle grandi aree marine, la trasparenza, le limpide acque di oro bianco o le acque turchesi tradotte in zaffiri e diamanti.

O del blu scuro e profondo dell’oceano, declinato in ornamenti con zaffiri blu intenso, oro bianco e diamanti.

Leggerezza

Il ​​secondo capitolo presenta una serie di variazioni sul guardaroba estivo, esplorando la libertà di movimento e di abbigliamento che sembra galleggiare intorno al corpo.

La linea estiva Cruise presenta fasce alterne di profondi zaffiri blu, oro bianco, perle coltivate oro giallo e diamanti bianchi.

Ghirlanda Brillante raffigura le trecce viste sulle divise della Marina; il set Vestito alla marinara mostra ampi bottoni d’oro giallo o bianco come quelli visti su giacche marinai.

Sono pezzi abbinati a un braccialetto d’oro e a un anello a forma di corda annodata con diamanti, della linea Corda, insieme a collane luminose e bracciali in oro bianco, zaffiri e diamanti.

I punti salienti di questa collezione dedicata alla luce dorata del sole e alla freschezza della brezza mediterranea sono due pezzi singoli realizzati da maestri orafi.

Si tratta di una collana dal design tessuto in oro bianco, zaffiri e perle coltivate, della linea Costa Azzurra, e di una collana con motivo a corda elastica, in oro bianco e diamanti dalla linea Nodo infinito.

L’esprit de Gabrielle

Leggera brezza, nuvola latitante la cui ombra scivola sulla superficie dell’acqua: quale migliore immagine della “feroce” ricerca di libertà che ha animato Gabrielle Chanel per tutta la vita.

La sua missione intima era il raggiungimento di uno stato di sospensione, laddove l’aria e l’acqua si incontrano, il cielo entra nel mare.

Il Flying Cluod era uno yacht a quattro alberi, con scafo nero e piattaforma bianca di legno: non soltanto un posto di villeggiatura ma, talvolta, di tempestosi incontri d’amore.

Era però, soprattutto, l’emblema di uno stile di vita nel lusso stravagante. Il lusso, diceva Gabrielle Chanel, è un’esigenza che inizia quando la necessità finisce.

Al di là del lusso, però sono i dettagli che ispirano la vita artistica di Coco e che la ricordano in questa collezione.

La perfetta rotondità di una boa, il profilo bianco puro di una vela, il sottile intreccio dei nodi in una corda, dalle linee morbide e dal design forte.

E quindi il nero, il blu, il bianco, il mare e il caldo, la lucentezza del rame lucidato brillantemente che emerge contro il buio di un fresco sfondo di mare notturno.

About Denise Mattioli

GUARDA ANCHE

Festa della Mamma 2017, le collezioni di gioielli e orologi di Pandora e di Piaget

Festa della Mamma, i gioielli del grande amore visti da Pandora o da Piaget

Festa della Mamma. Basta una rosa a rendere speciale un giorno per una donna che …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *