martedì , 25 luglio 2017
Home / LIFESTYLE / Casa e Giardino / Arredamento / Estate 2017: l’arredo Natuzzi si veste di bianco
Sofà Herman, Natuzzi 2017

Estate 2017: l’arredo Natuzzi si veste di bianco

Retrò, contemporaneo, ma anche post moderno: c’è posto per tutti gli stili nella collezione Natuzzi Summer Trends 2017.

Pugliese classe 1959, l’azienda Natuzzi Italia, nota per i suo divani, è oggi apprezzata in tutto il mondo per la produzione di arredamento artigianale di alta qualità.

Pionieri dell’export, i divani Natuzzi erano già noti agli Stati Uniti negli anni ’80, ma dal 1990 ad oggi i punti vendita si sono diffusi rapidamente in ogni angolo del pianeta, per esportare il Made in italy e la sua sapienza manifatturiera.

Natuzzi si presenta alla stagione calda con un catalogo ricco e sorprendente; la collezione estate 2017 nasce con lo scopo di segnare il trend dell’estate.

Herman, Dorian, Duca, Ido e Tempo sono cinque divani essenziali, importanti, tradizionali; poi c’è il tavolo Saturno e la sedia Rose.

Tante forme fedeli alla linea aziendale, originali, variegate e un unico filo conduttore: il bianco estate.

Herman | Dorian | Duca | Ido | Tempo

Sofà Herman, Natuzzi 2017

Herman

Il divano Herman, disegnato dai designer Manzoni e Tapissi – Studio Memo – presenta sedute profonde ed accoglienti; l’elemento distintivo del progetto è un sostegno metallico esterno, che richiama la forma di una pinna da cui prende il nome, in omaggio all’ Herman Melville di Moby Dick. Questa “pinna” abbraccia e racchiude spalliera e seduta, conferendo dinamicità alla struttura.

I braccioli sono valorizzati dalla presenza di una cucitura “baciata”, cioè invisibile esternamente, perché piegata verso l’interno. Herman consente di creare composizioni lineari, angolari e a penisola.

Divano Dorian, collezione Natuzzi 2017Dorian

Il divano Dorian presenta linee squadrate, vanta dettagli estetici di gran pregio; come ad un esempio le cuciture in rilievo lungo i braccioli e la trapuntatura dei cuscini di spalliera.

Dorian è componibile e si adatta ad ogni living room, grazie ad un sistema di combinazione di sedute, in grado di creare un’ampia gamma di soluzioni confortevoli ed eleganti.

 

Divano Duca, collezione Natuzzi 2017

Duca

Duca è un divano imponente, innovativo e di pregiata manifattura. E’ un progetto curato in ogni minimo dettaglio, ammirabile a 360°, perfetto anche al centro di una stanza, di grande comfort.

Contribuiscono alla comodità i larghi braccioli e le ampie sedute assieme al poggiatesta regolabile. E’ disponibile anche nella versione con sistema relax e kit audio, integrato nel bracciolo contenitore.

Divano Ido, collezione Natuzzi 2017

Ido

Nel progetto Ido, disegnato dall’architetto Mauro Lipparini, confluiscono modernità e design.

La forma è ultra classica, quasi il prototipo dell’idea stessa di divano, ottenuta componendo ad angolo retto una serie di parallelepipedi; come Herman, presenta particolari cuciture “baciate”, cioè piegate verso l’interno e quindi invisibili esternamente, e superfici squadrate contemporanee.

Sofà Tempo, Collezione Natuzzi 2017

Tempo

Disegnato dagli architetti Manzoni e Tapinassi, Tempo è contraddistinto da un design sofisticato. I piedi sono in metallo grigio scuro verniciato a polvere. La sua versatilità lo rende perfetto in ogni ambiente: è infatti disponibile in varie configurazioni.

La schiuma di poliuretano, assieme alla Memory Foam, garantisce un grande comfort di seduta, mantenendo l’aspetto invariato nel tempo. Inoltre, uno strato di piuma d’oca 100%, inserito nella spalliera e nella seduta, garantisce un comfort assoluto.

Rose, la sedia Natuzzi 2017

Esplorare le forme della natura al fine di trovare un loro impiego nel design: Rose è la nuova poltroncina dining dalle linee avvolgenti che evocano le forme floreali.

La struttura, partendo da un concetto romantico, si spinge verso un concept moderno che coniuga tradizione ed innovazione, accogliendo linee decise e una seduta morbida e confortevole.

Un tavolo elegante che viene dalla galassia

Il tavolo Saturno dal look rigoroso e raffinato, è caratterizzato dal top in vetro temperato effetto acidato antigraffio, che dona bellezza e praticità alla superficie.

La struttura in massello rovere europeo con telaio di supporto in acciaio verniciato rende intramontabile il tavolo, perfetto in ogni progetto abitativo. La tinteggiatura è realizzato a mano a spugna.

Tavolo Saturno, Natuzzi

Il sistema Svevo è retrò

Ma Natuzzi è anche voglia di arricchire, con nuovi elementi, collezioni di successo come il sistema Svevo – design Studio Memo.

Le proporzioni tipiche degli anni ’50 sono riproposte dagli architetti Maurizio Manzoni & Roberto Tapinassi nel sistema Svevo che comprende divano, coffee table, tavolo da pranzo e sedia, madia, consolle, letto, cassettiera e comodini per la zona notte.

Studio Memo ha sviluppato una serie di mobili che mixano sapientemente forme e materiali. Il vetro è impiegato su consolle, madia e cassettiera per valorizzare le superfici orizzontali.

 

 

Tutta la linea Svevo esprime il concetto di “total harmony” ricercato da Natuzzi Italia: oggetti che si accostano e si fondono in una armonia contagiosa che travolge tutta la casa.

La collezione si contraddistingue per le forme arrotondate e avvolgenti e per la struttura dei piedi realizzata in legno massello impreziosito da dettagli metallici di gran pregio.

Sofà Svevo, Natuzzi Italia

Le forme avvolgenti del sistema Svevo si estendono al resto della casa e giungono fino alla camera da letto. I caratteristici piedi sorreggono elegantemente la struttura, il giroletto ampio e la testiera generosa uniscono comfort visivo e design.

Letto Natuzzi, Sistema Svevo 2017

About Piera Palermo

GUARDA ANCHE

Specchio collezione Ghidini1961

Specchi o oggetti d’arte? Il design originale delle nuove proposte

Padelle? No, specchi! Gufi? No, specchi! Proprio loro, nati per aiutarci a comprendere il significato …

One comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *