Home / Notizie dalle Aziende / Emergency si affida a Vimar per gli impianti della nuova sede
Emergency si affida a Vimar per gli impianti della nuova sede

Emergency si affida a Vimar per gli impianti della nuova sede

Progettata e prodotta interamente in Italia, la serie Plana di Vimar è stata scelta per offrire una gestione ottimale dell’energia all’interno di Casa Emergency, la nuova sede italiana dell’ONG.

La struttura si trova in pieno centro storico a Milano, dove prima sorgeva un edificio scolastico dismesso da più di dieci anni e da allora dimenticato.Emergency si affida a Vimar per gli impianti della nuova sede

È un immobile di notevoli dimensioni, posizionato tra la Darsena e la Basilica di Sant’Eustorgio, in una delle zone più rappresentative della città.Emergency si affida a Vimar per gli impianti della nuova sede

Nuova vita ai vecchi immobili

La storia di Casa Emergency si inserisce in un contesto ben preciso.

Si tratta dell’ambizione da parte dell’amministrazione comunale di Milano di restituire alla vita cittadina gli immobili che negli anni hanno perso le loro funzioni originarie, rimanendo inutilizzati e subendo, perciò, un’inevitabile processo di deterioramento.Emergency si affida a Vimar per gli impianti della nuova sede

La volontà di destinare l’immobile a progetti culturali, sociali ed educativi, come forma di politica urbana a beneficio di tutta la città, ha così incontrato il progetto di Emergency.

Ciò si è tradotto poi in un intervento che ha permesso di ridare vita al nuovo edificio, riempiendo un vuoto con nuovi contenuti rivolti al quartiere e, da qui, a tutta la città di Milano.Emergency si affida a Vimar per gli impianti della nuova sede

Tecnologia Vimar, serie Plana

Per la ristrutturazione di questi spazi, Emergency ha scelto la tecnologia Vimar. In particolare, si è rivelata adatta quella della serie Plana: qui nella candida versione in tecnopolimero bianco.

Contraddistinta da linee pulite ed essenziali, Plana rappresenta l’estrema sintesi del design minimalista, adattandosi ad ogni spazio in modo originale e con una grande libertà di abbinamenti.

Uno stile per qualsiasi contesto

Che si tratti dei primi due piani – dedicati a funzioni d’informazione, formazione, educazione e svago – del piano terra – dove si trovano una sala dedicata a mostre e incontri pubblici – del piano superiore – dove trovano collocazione le aree destinate alle attività di formazione – o degli ultimi tre piani – dedicati alla pianificazione -, Plana si presenta sempre in maniera impeccabile.

I suoi dispositivi permettono di gestire al meglio comfort, risparmio energetico e sicurezza.

Inoltre, a proposito di sicurezza, per garantire performance elevatissime nella trasmissione di informazioni, tutti gli ambienti di Casa Emergency sono stati attrezzati con le prese dati Vimar.

Quest’ultime, permettono di trasmettere e ricevere qualunque informazione sia all’interno che all’esterno degli uffici in modo veloce e sicuro.

Il ruolo della tecnologia nel recupero edilizio

C’è da dire che l’adeguamento tecnologico ha avuto un ruolo fondamentale, in questo progetto di recupero dell’edificio: avvenuto, comunque, nel massimo rispetto della struttura esistente.

I dispositivi Plana si inseriscono, chiaramente, in modo naturale in questo nuovo spazio, dove l’assenza di pareti divisorie conferisce agli ambienti un aspetto scorrevole.

Insomma, il sistema Vimar contribuisce a far esprimere ad Emergency la sua natura in continua evoluzione.

Il risultato è un “edificio parlante”. Ciò è stato possibile anche grazie ad una serie di grafiche sulle pareti. Dunque, sono grafiche che partecipano attivamente alla definizione del contesto, in sinergia con il progetto architettonico. In sostanza, è un progetto nel quale Plana si inserisce perfettamente.

About Denise Mattioli

GUARDA ANCHE

Gabel sbarca sui mercati asiatici con 120 corner con AEON Group

Gabel sbarca sui mercati asiatici con 120 corner con AEON Group

Gabel, gruppo industriale che comprende i brand Gabel, Somma, Vallesusa e Pretti, annuncia un importante …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *