Home / MODA / Orologi / El Primero si spoglia, la novità Zenith 2017 è il Chronomaster Full Open
El Primero si spoglia, la novità Zenith 2017 è il Chronomaster Full Open

El Primero si spoglia, la novità Zenith 2017 è il Chronomaster Full Open

Il leggendario movimento El Primero si svela in tutta la sua bellezza grazie al quadrante interamente aperto e scheletrato che consente di ammirare la sua alta frequenza.

Il famoso cronografo automatico Zenith Chronomaster El Primero “Full Open” svela così il cuore delle sue prestazioni e della sua precisione con un quadrante aperto e scheletrato.

Una collezione iconica

Sono tre le versioni di El Primero che Zenith ha affidato all’iconica collezione Chronomaster. Una ha il quadrante completamente pieno (chiuso), in una è semi-aperto (open), e poi c’è la versione con il quadrante completamente aperto (Full Open).El Primero si spoglia, la novità Zenith 2017 è il Chronomaster Full Open

Quest’ultimo è considerato dalla casa svizzera come il più moderno e attuale, tale da definirlo “la novità del 2017”.

Zenith Chronomaster El Primero Full Open

Il vantaggio principale di questa apertura è il capire e apprezzare visivamente l’alta frequenza del movimento con la firma del leggendario El Primero.

Il cronografo automatico integrato con ruota a colonne di 326 componenti (di cui 31 rubini), batte alla frequenza di ben 5 Hz (36.000 alternanze/ora), per una precisione misurata e visualizzata al decimo di secondo.

Sono caratteristiche ereditate dal suo illustre antenato, il cronografo di serie più preciso al mondo, progettato da Zenith nel 1969.

È un meccanismo che viene oggi completamente svelato, ma rimangono alcuni riferimenti alla versione storica dell’El Primero 1969.

Il datario è posizionato – per la versione 38 mm – alle ore 4:30, come sull’originale, e si ritrova il famoso blu, perfettamente identico a quello della versione storica.El Primero si spoglia, la novità Zenith 2017 è il Chronomaster Full Open

In combinazione con gli altri due colori – grigio scuro e rodio – le tre tonalità galvaniche si abbinano perfettamente ed esaltano il movimento.

Tre contatori

Alle ore 3 è posizionato il contatore 30 minuti, alle ore 6 il contatore 12 ore e alle ore 9 il contatore dei piccoli secondi che consente anche di verificare il buon funzionamento del movimento.

Réhaut argentato, minuteria bianca e nera, indici e lancette sfaccettati luminescenti garantiscono una leggibilità ottimale, senza ostacolare la visione degli affascinanti ruotismi.

L’elegante firma Zenith è apposta a décalque al centro, all’interno del vetro zaffiro.El Primero si spoglia, la novità Zenith 2017 è il Chronomaster Full Open

Design

Per quanto riguarda la cassa, il design rispetta quello della famosa cassa storica del Cronografo El Primero del 1969.

Ridisegnata e aggiornata nel 2010, questa cassa è diventata un elemento imprescindibile rivisitato in tutti i diametri, la quintessenza della creatività e della classicità senza tempo di Zenith.

Il fondello è ovviamente aperto con il vetro zaffiro che svela un’architettura decisamente moderna.

Chronomaster El Primero Full Open è proposto in due diametri, da 38 mm e da 42 mm. È in acciaio oppure bicolore in acciaio con lunetta in oro rosa 18K.

Il cinturino è in alligatore (nero per la versione in acciaio e marrone per la versione bicolore oro rosa) o bracciale in metallo.

È un cronografo imponente, robusto ed elegante che cattura lo sguardo e lo immerge in un meccanismo all’avanguardia firmato Zenith.

La sua autonomia è di oltre 50 ore. Impermeabile fino a 100 metri.

About Diego Marino

GUARDA ANCHE

Il Falcon Millenium di Star Wars ispira il nuovo Ulysse Nardin

Il Falcon Millenium di Star Wars ispira il nuovo Ulysse Nardin

Luci, camera, azione… L’Ulysse Nardin Executive Skeleton Tourbillon Hyperspace attracca a Cannes e l’esperienza del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *