Home / BELLEZZA / Viso e Corpo / Cura della pelle, scende in campo il metodo giapponese di Shiseido
Cura delle pelle, scende in campo il metodo giapponese di Shiseido

Cura della pelle, scende in campo il metodo giapponese di Shiseido

Il momento detox è arrivato. L’estate è in vista. Shiseido fa una promessa in cinque step, per un incarnato «più splendente che mai».

Chi ha deciso di mettersi in forma per affrontare al meglio la prova costume ha iniziato con settimane di detox.

Dopo l’inverno, la nostra pelle ha necessità di liberarsi dalle tossine accumulate da una dieta ricca di grassi, zuccheri e makeup pesante.

Per ritrovare freschezza e luminosità è necessario adattare skincare e abitudini alimentari.

 Shiseido lancia la nuova linea J-Beauty detox che si rifà ai dettami nipponici di bellezza.

La proposta di beauty routine detox di Shiseido si articola in cinque step.

Affidarsi ai professionisti

Iniziare con una pulizia del viso che combini un peeling delicato al trattamento di pori e punti neri.

Plus e drenaggi linfatici aiutano a eliminare  le tossine. Per ritornare in forma saranno necessarie 4-6 sessioni per due settimane.

A casa sarà possibile continuare con Pure Beauty Boos Shiseido, un trattamento viso express che opacizza e purifica il viso grazie a una detersione profonda della pelle.

L’esfoliazione

Un bagno arricchito da sali aiuterà a innescare un processo di traspirazione e disintossicazione della nostra pelle.

Perfetti i sali di Epsom o il solfato di magnesio. E quindi c’è la ricetta Shiseido per eliminare le cellule morte e stimolare la rigenerazione naturale della pelle: si chiama Waso Soft + Cushy Polisher

La detersione

Con l’aiuto di un detergente in gel, un brush specifico e un tool apposito sarà possibile rimuovere le ultime impurità annidate nei pori e favorire la microcircolazione.

Bastano pochi e veloci passaggi: applicare un a piccola quantità di gel detergente Shiseido Waso Quick Gentle Cleanser sulla pelle asciutta e lavorare il prodotto con la spazzolina bagnata Shiseido Cleasing Massag Brush, fino a ottenere una morbida schiuma.

Risciacquare con acqua fresca e la pelle avrà subito un aspetto radioso e vitale.

 

Adatta la beauty routine alla stagione

Con l’arrivo della primavera è obbligatorio il cambio stagione anche nel nostro beauty case.

La crema invernale lascerà il posto a un prodotto più leggero che consenta alla pelle di respirare.

È consigliabile abbandonare il fondotinta (almeno nel periodo detox) e scegliere una crema protettiva colorata con un fattore Spf e anti-inquinamento.

La formula targata Shiseido è Waso color-smart Day Moisturizer Oli-free Spf 30.

Il consiglio della maison nipponica è di associare un  siero mattutino che elimini le tossine senza assorbirne di nuove.

Anche per questa operazione gli alchimisti di Shiseido si sono dati da fare, inventando Ultimate Power Infusing Concentrare. Aggiungere una crema notte.

Dieta in stile giapponese

La linea Waso di Shiseido si ispira al washoku, la cucina tipica giapponese: sana e leggera. Dove si usano ingredienti di stagione e si privilegiano metodi di cottura delicati che ne preservano vitamine ed enzimi.

Waso di Shiseido mantiene, infatti,  inalterati gli ingredienti di cui sono composte le cellule vegetali utilizzate, così al momento dell’applicazione il prodotto rilascia  gli ingredienti nelle esatte proporzioni stabilite dalla natura permettendo alla pelle di trarne il massimo.

About Valeria Esposito Vivino

GUARDA ANCHE

Truffle Therapy, l'enzima che mancava per la cura della pelle

Truffle Therapy, l’enzima che mancava per la cura della pelle

Viene estratto dal tartufo nero ed è definito «miracoloso»: è l’enzima Sod, ottenuto dalla ricerca …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *