Come arredare il proprio giardino

Come arredare il proprio giardino

Con la bella stagione emerge il desiderio delle cenette all’aperto, del relax o più semplicemente si avverte la necessità di trascorrere maggior tempo all’aria aperta.

La primavera e l’estate sono i momenti dell’anno in cui chi possiede un giardino, pensa a tutti i metodi migliori per goderselo al meglio sia dal punto di vista delle attività tipiche da svolgere all’aperto, sia dal punto di vista di un ambiente ed un arredamento confortevole.

Un ambiente così vitale quale il giardino, per essere vissuto al meglio, deve essere curato nei minimi dettagli.

Con l’estate aumentano le occasioni di aggregazione ovvero cene, pranzi con la famiglia e con gli amici ed è giusto che tutti si sentano a proprio agio.

Non solo bisogna fare attenzione al tipo di arredamento scelto, ma anche a tutto ciò che può costituire un “contorno” come ad esempio eventuali piante rampicanti con fiori.

Ecco alcune idee a cui prendere spunto, al fine di arredare il proprio giardino.

In estate si è soliti ricreare nel proprio giardino un ambiente confortevole, molto simile a quello del salotto di casa e pertanto è inevitabile arredarlo scegliendo alcuni complementi d’arredo fondamentali quali:

  • tavolino,
  • pouf,
  • poggiapiedi,
  • sedie,
  • divani,
  • amache.

Durante i caldi pomeriggi estivi è molto piacevole rilassarsi, all’ombra di una pianta, leggendo un bel libro oppure sorseggiando un buon aperitivo in compagnia degli amici.

Chi ama uno stile più classico e romantico non potrà fare a meno di utilizzare arredi in legno di vimini, oppure in ferro battuto di colore bianco, che sono tra i materiali più utilizzati per la ricreazione di questo stile particolare.

Molto utilizzato per gli arredi è il rattan sintetico, oppure il legno teak, che sono resistenti all’usura e facili da tenere puliti.

Per chi ha un animo esuberante e vuole farlo emergere anche in giardino, potrà optare per rivestimenti in stoffa caratterizzati da fantasie colorate, a fiori e magari sui toni pastello.

Un’altra soluzione molto in voga negli ultimi anni consiste nell’utilizzare delle pedane, per realizzare dei semplici arredi da giardino come divani, poltrone e tavolini.

In particolare, questi ultimi possono essere realizzati adoperando delle semplici cassette della frutta, naturalmente in buone condizioni.

Per ottenere gli arredi desiderati bisognerà armarsi di pazienza, e leggere qualche libro di bricolage.

Anzitutto serve della carta vetrata, in modo da poter “lisciare” le superfici, per poi utilizzare su di essa una vernice del colore che si preferisce.

Maria Cirillo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *