Combattere i segni del tempo non è più un’esigenza solo per le donne

Combattere i segni del tempo non è più un’esigenza solo per le donne

Le donne odiano l’età che avanza, e con essa gli inevitabili segni del tempo. Fino a qualche tempo fa gli uomini prestavano meno attenzione a questo problema, considerandolo come una naturale conseguenza dell’avanzare dell’età. Al giorno d’oggi, tuttavia, le cose sono cambiate, ed anche il genere maschile – o per lo meno la maggior parte degli uomini – vuole apparire sempre giovane, con una pelle fresca e ben tonica.

Come fare per apparire sempre giovani?

I segni della vecchiaia, è inevitabile, ad una certa età compaiono e, a meno di interventi di chirurgia, non possono essere combattuti. Esistono tuttavia degli ottimi metodi per rallentare il corso del tempo, ed apparire freschi quanto più a lungo possibile. Ecco di seguito alcuni trucchi che consigliamo vivamente di seguire.

Il riposo è essenziale per rimanere giovani il più a lungo possibile – o almeno per sembrarlo. Non è necessario dormire 12 ore, sia ben chiaro: 7-8 ore sono più che sufficienti per garantire il rinnovo cellulare della propria pelle. Fare le ore piccole è concesso a chiunque, l’importante è ridurre tale tendenza al minimo indispensabile.

Fumo Quello delle sigarette è uno dei vizi più diffusi nel genere maschile, così come in quello femminile. Oltre ad essere molto nocivo per la salute del corpo in generale, i suoi effetti sull’epidermide sono molto negativi. I vasi sanguigni si restringono rapidamente, la pelle non respira come dovrebbe e come conseguenza si perde in elasticità.

Curare la propria pelle con prodotti specifici. In commercio ci sono numerosissimi prodotti e cosmetici che permettono di ridare elasticità e lucentezza alla propria pelle, l’importante è scegliere bene, facendosi consigliare se necessario. Le rughe d’espressione sono le prime a solcare il viso, e l’utilizzo di un’emulsione antirughe per uomo permette di contrastare il rilassamento cutaneo, ridando vigore alla pelle.

Alimentazione corretta. Anche qui, come per le ore di sonno, uno sgarro ogni tanto è concesso, ma deve essere considerato come un lusso. L’alimentazione dev’essere regolare, ricca di antiossidanti, capaci di ritardare l’invecchiamento cutaneo. È d’obbligo assumere anche la giusta quantità di vitamine, specie quelle contenute nel latte, nelle uova e nelle verdure più scure. Avvertimento importante: evitate in qualsiasi modo diete troppo drastiche, giacché favoriscono il rapido rilassamento della pelle, con la formazione di spiacevoli rughe. Un’alimentazione controllata, dunque, senza eccessi, né in una direzione né nell’altra.

Prestate attenzione agli agenti esterni: il sole, ad esempio, è nemico della vostra pelle; specie in giornate molto assolate portate con voi sempre un paio d’occhiali, che vi permetteranno di non stringere gli occhi per la troppa luminosità: proprio il contrarre gli occhi è una delle cause delle antiestetiche zampe di gallina. Anche lo smog è un nemico da combattere: purtroppo per noi, però, non ci sono dei modi troppo efficaci per difendersi dai suoi effetti dannosi; ciò che si può fare è utilizzare delle speciali creme che proteggano, almeno in parte, la propria cute.

Per mantenere la pelle giovane anche con l’avanzare dell’età dunque, cari uomini, è possibile adottare delle strategie che le donne conoscono molto bene, e nelle quali potrebbero istruirvi, vista la vostra sempre crescente necessità di apparire belli e giovani. La vanità, è il caso di dirlo, è anche uomo.

Clementina Conti

Laurea in marketing e comunicazione con specializzazione in moda e beni di lusso. Da piccola organizzare sfilate di moda era la sua passione… Da “grande” non ha potuto non far diventare la moda parte integrante della sua vita. Ama viaggiare e la sua curiosità la porta ad affrontare sempre nuove sfide.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *