Home / LIFESTYLE / Mobilità / Bianchi presenta la e-Road Bike definitiva: è la nuova Aria e-Road
Bianchi presenta la e-Road Bike definitiva: è la nuova a Aria e-Road

Bianchi presenta la e-Road Bike definitiva: è la nuova Aria e-Road

Bianchi crea il nuovo modello aero in carbonio Aria e-Road, con sistema IPD | Inner Power Drive sviluppato in house.

La nuova Aria e-Road garantisce le stesse sensazioni di un’uscita su strada tradizionale.

Il tocco finale è dato dalle sue elevate prestazioni con tutta l’assistenza del potente motore elettrico – selezionabile quando se ne ha necessità.

Sistema IPD | Inner Power Drive

Bianchi ha sviluppato specificatamente per Aria e-Road il Sistema IPD | Inner Power Drive, utilizzando la tecnologia Ebikemotion X35 V.2.

Con un peso di soli 3.5kg per l’intero sistema, l’X35 V.2 è il motore elettrico dalle dimensioni più ridotte ed il più leggero al mondo.Bianchi presenta la e-Road Bike definitiva: è la nuova a Aria e-Road

Il motore è posizionato nel mozzo posteriore. Ha una batteria da 250Wh, il comando iWOC One e i cavi di connessione.

Si presenta come la soluzione perfetta per tutti i ciclisti che desiderano affrontare lunghe distanze, anche impegnative.

Questa bike offre il beneficio di un’extra potenza, e quindi di una maggiore velocità, quando necessario.Bianchi presenta la e-Road Bike definitiva: è la nuova a Aria e-Road

Il concetto di extra potenza si esprime con Aria e-Road attraverso un supporto aggiuntivo che non annulla il valore dello sforzo atletico del ciclista.

Anzi, esalta il piacere della più autentica sensazione di pedalata. Semplicemente il ciclista ha la sensazione di avere più potenza nelle gambe.

Look minimal

Il ridotto motore elettrico e la batteria sono completamente integrati all’interno della bicicletta.Bianchi presenta la e-Road Bike definitiva: è la nuova a Aria e-Road

Ciò garantisce forme del telaio naturalmente aerodinamiche ed eleganti.

Senza alcun compromesso per quanto riguarda la resistenza aerodinamica, Aria e-Road è la scelta del vero stradista.

Potente

Il motore nel mozzo posteriore X35 V.2 (36V/250W) è estremamente potente, producendo una coppia di 40Nm.

Offre la migliore assistenza ad una velocità compresa tra i 15 ed i 25km/h.Bianchi presenta la e-Road Bike definitiva: è la nuova a Aria e-Road

Compreso tra il pacco pignoni ed il freno a disco posteriore, il motore è virtualmente nascosto.

Batteria e ricarica

Il motore X35 V.2 M1 è spinto da una sottile batteria da 250Wh larga solo 40mm, ospitata all’interno del tubo obliquo del telaio in carbonio dell’Aria e-Road.

La porta di ricarica, resistente alle intemperie, è posizionata discretamente sulla superficie superiore del tubo obliquo, vicino all’incrocio con il tubo verticale, rendendo semplice l’operazione di ricarica.

Integrazione totale

L’Ufficio Ricerca e Sviluppo Bianchi ha integrato l’interfaccia iWOC One, indicante anche i livelli di carica della batteria.

L’interfaccia è posizionata all’interno del tubo orizzontale e si attiva attraverso un bottone di comando con luci led, dallo stile minimal.Bianchi presenta la e-Road Bike definitiva: è la nuova a Aria e-Road

L’applicazione mobile Ebikemotion per dispositivi smartphone consente al ciclista di integrare e monitorare svariati dati durante l’uscita.

Può valutare le funzioni motore, il livello di carica della batteria, la gestione della potenza, le indicazioni di direzione GPS e la tracciabilità dei percorsi.

La specifica funzione fitness, attraverso l’utilizzo di una fascia cardio, permette di modulare l’assistenza del motore impostando la soglia cardiaca massima raggiunbile dall’atleta.Bianchi presenta la e-Road Bike definitiva: è la nuova a Aria e-Road

Il cablaggio dei collegamenti elettronici è interno, al riparo dagli agenti atmostferici e da potenziali pericoli

Insomma, l’approccio estetico e costruttivo del telaio è votato a preservare forme estremamente lineari ed aerodinamiche.

About Diego Marino

GUARDA ANCHE

Lo scooterone Suzuki diventa l'angelo custode nei tunnel in fiamme

Lo scooterone Suzuki diventa l’angelo custode nei tunnel in fiamme

Il Suzuki Burgman 650 è anche un nuovo mezzo speciale Antincendio, perfetto per arrivare dove …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *